07.11.2018
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, sezione VI^, con l’ordinanza n° 27738 del 31 ottobre 2018. La vicenda riguarda un bambino con madre tossicodipendente e padre assente e dei cui bisogni materiali si occupavano i nonni materni.

29.07.2017
Con una decisione del 21 luglio 2017 la Cassazione civile ha stabilito che se il coniuge divorziato decide di convivere con un’altra persona – costituendo una nuova famiglia, anche se solo di fatto – taglia definitivamente il legame con il precedente matrimonio.

21.06.2016
Se il mio vicino ha iniziato a costruire o ampliare il proprio fabbricato e a me sorgono dubbi sulla legittimità di tale opera, l'ordinamento giuridico mi mette a disposizione vari strumenti per tutelare i miei diritti ed i mie interessi. Infatti, questa è una vicenda in cui si intrecciano in modo molto stretto il diritto amministrativo, il diritto civile ed il diritto penale. E tutti e tre offrono delle azioni per tutelarsi; azioni che possono essere attivate anche contemporaneamente....

17.06.2016
Le strade pubbliche presentano, molto spesso, diverse insidie [buche, avvallamenti, etc.] che possono rappresentare un grave pericolo per i conducenti di veicoli e anche per i pedoni. Ma non sempre il difetto di manutenzione del fondo stradale comporta la responsabilità dell'ente pubblico proprietario della strada. Difatti, la giurisprudenza ritiene che molte insidie siano riconoscibili ed evitabili usando l’ordinaria diligenza che, sostanzialmente, coincide con la prudenza nella guida. Per...

18.02.2016
Capita molto spesso che amici e clienti mi chiedano di risolvere problemi [difetti e vizi edilizi] emersi in seguito all'acquisto di una casa. In alcuni casi si tratta di problemi che derivano da un acquisto frettoloso o dall'eccessiva fiducia in ciò che viene promesso verbalmente dal venditore. I problemi più frequenti sono relativi ad abitazioni senza agibilità [quindi non idonei all'abitabilità] e ad abitazioni con abusi edilizi. Abitabilità. La giurisprudenza meno recente riteneva non...

20.11.2015
Nel corso del matrimonio è normale – quando ne hanno la possibilità economica – che i coniugi cerchino di proteggere i propri risparmi in investimenti, di cui si presume la convenienza. Talvolta il denaro viene investito in azioni o quote societarie da entrambi i coniugi o da uno solo di essi. Se i coniugi hanno la separazione dei beni è semplice determinare la proprietà di tali beni; ma se i coniugi hanno scelto il regime patrimoniale della comunione legale, di chi è la proprietà...

28.10.2015
Nell'iter amministrativo relativo alla pianificazione urbanistica capita che – in seguito ad un piano di lottizzazione [proposto da tutti i proprietari del terreni interessati al p.d.l.] e approvato dal Comune – uno dei lottizzanti decida di tirarsi indietro prima della stipula della convenzione. E ciò può avvenire sia per manifestazione esplicita di tale volontà, sia implicitamente poiché non si presenta alla stipula e non comunica nulla. Innanzi tutto – e indipendentemente dalle...

26.08.2015
Mi è stato chiesto se – qualora la propria auto sia stata danneggiata in un incidente – si ha il diritto, ovviamente oltre alla riparazione del danno, al rimborso dell'auto sostitutiva presa a noleggio. Per la giurisprudenza, il fermo tecnico (impossibilità di usare il veicolo) è risarcibile solo per la sua durata teorica, cioè quella indicata nelle tempistiche delle compagnie per ciascun intervento di riparazione. E quindi solo per il tempo strettamente necessario all'intervento del...